Dolci

Chiffon Cake

 

Questa è una base americana…..molto buona e soffice.

285gr di Farina 00 Molino chiavazza
300gr di zucchero
6 uova grandi
195ml di  acqua
120gr  olio di semi mais
1 bustina di  lievito per dolci
8gr di cremor tartaro
Un pizzico di sale
Scorza grattuggiata di un limone
1 bacca di Vaniglia

Per-scaldare il forno a 160°.
In una ciotola unire  la farina, lo zucchero, il lievito e il sale setacciati. Fate un  buco al centro e unite  senza amalgamare l’olio, i tuorli, l’acqua, la scorza di limone, e l’aroma di vaniglia e lasciate cosi.

Nel frattempo montate a neve fermissima gli albumi con il cremor tartaro.
Riprendte la ciotola dove avete la farina e tutti gli altri ingredienti, e con le fruste amalgamare fino a quando otterrete un composto liscio e omogeneo.
A questo punto unite in 2-3 tempi gli albumi al composto delicatamente.

Versate il tutto nello stampo originale che è tipo una ciambelliera molto alta,

ma se non c’è l’avete va bene anche una ciambelliera in alluminio da 30cm.

Non IMBURRATRE mai lo stampo!! Cuocete nel ripiano inferiore a 160° per 50 minuti e poi  a 175° per 10minuti. Fate sempre la prova stecchino.

Terminata la cottura prendete lo stampo e lo capovolgete  a testa in giù e lasciatelo rafreddare in questo modo, se usate una normale cambelliera posizionatela a testa in giù sul collo di una bottiglia di vetro. Si fa rafreddare in questo modo per ottenere un interno  morbido e umido.

Dopo  il raffreddamento toglietelo da testa in giu’ e con una spatola staccatelo dalle pareti,
capovolgetelo  verrà via.

Ecco la chiffon è pronta!! Si può farcire come una torta ma anche mangiata cosi è ottima!

Ciao,
Terry

(Visited 382 times, 1 visits today)

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.