Piatto Unico

Couscous Polpette e Caponata

Durante un incontro con le mie amiche tortare,   Flavia  ci ha portato per il pranzo questo couscous, devo dire che  io ho gradito moltissimo, e mi sono promessa che qualche volta lo rifacevo. E cosi è stato!

Ecco la ricetta:

Couscous precotto Molino chiavazza

Per la caponata:
1 Melanzana
2 peperoni, 1verde e 1 giallo
1 cipolla di tropea
olio evo
sale e pepe
aceto balsamico
zucchero

Per le polpette:
400g carne tritata di vitello
1 uovo
latte
prezzemolo
pangrattato
parmigiano grattugiato
sale e pepe

Iniziate a preparare le polpette, amalgamate tutti gli ingredienti e formare delle polpettine piccole. Mettetele da parte.

Ora iniziate a preparare la caponata.
Tagliate le melanzane a cubetti, versatele in uno scolapasta con del sale sopra e fate riposare per circa un oretta, in modo che buttano via l’acqua di vegetazione.
Pulite i peperoni dai semini interni e dalle strisce biancastre e tagliate anche questi a cubetti piccoli.
In una padella versate l’olio evo e iniziate a soffriggere le melanzane, una volta pronti, toglieteli dalla padella e versatele in una ciotola.
Nella stessa padella dove avete cucinato le melanzane, nello stesso olio, ora soffriggete i peperoni. Una volta cotti anche i peperoni, uniteli alle melanzane.
Sempre nella stessa padella e nello stesso olio cucinate le polpettine e quando sono cotte uniteli alle verdure. Infine soffriggete la cipolla, quando e bella morbida versate lo zucchero e l’aceto balsamico in modo da ottenere una salsina agrodolce.
Una volta che la salsa agrodolce è pronta versatela sulle verdure e polpette, amalgamate e lasciate insaporire fino al completo raffreddamento.

nel frattempo ho preparato il couscous seguendo le indicazioni sulla confezione, cioè, per 4 persone,
250gr di couscous cucinato in 250ml di acqua bollente salata e 1 cucchiaio di olio evo e una noce di burro.
Una volta che il condimento di polpette e verdure è ben freddo, amalgamatelo con il couscous e servite.

Questo piatto è stato molto gradito dai miei ospiti,
per me è ideale anche per i vari pic-nic primaverili in campagna, perché gustato freddo è ancora più buono.

Con questa ricetta partecipo al contest di DolciArmonie – Le 4 stagioni 
per la sezione Primavera.

e al contest di Pensieri e Pasticci – Portami con te con la collaborazione di Enjoy 
per la categoria Piatti Freddi.

 

Baci Terry

(Visited 215 times, 1 visits today)

4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.