Lievitati

Treccia ripiena di Sara Papa

 

 

Capita spesso che quando c'è qualche ricorrenza, come il natale o il compleanno,  
che i miei parenti mi chiedono cosa voglio regalato...... 
Un tempo chiedevo abbigliamento, scarpe, borse, accessori personali, insomma cose che piacciono a tutte le donne. 
Ma ultimamente le mie richieste sono cambiate..... ora appena mi chiedono cosa voglio, io rispondo sempre cose per la cucina, 
caccavelle e attrezzi per le mie ricette!

Ed ecco qui il mio ultimo regalo di compleanno.... per imparare meglio sulla panificazione....due libri di Sara Papa, 
" Pane, Dolci & Fantasia e "Tutta la bonta del Pane"!!

Dopo che ho letto entrambi i libri, ho fatto la mia prima ricetta dal libro " Tutta la bonta del Pane".

Con un pò di ritardo ecco cosa ho portato alla scampagnata di Pasquetta;

Treccia di Pasqua ripiena

Ingredienti per l’impasto:
600gr di semola rimacinata di grano duro,
400gr di acqua,
12gr di lievito di birra,
5gr di sale.

Per il ripieno: (diverso da quello indicato nel libro)
100gr di olive neri piccanti
100gr di scamorza affumicata
100gr di salame napoli

Per la decorazione:
4 uova,
20gr di semi di papavero,
20gr di semi di mostarda, (il libro prevedeva semi di zucca)
20gr di semi di sesamo,
1 uovo per spennellare.

Setacciate la farina e versate a  fontana. Sciogliete il lievito nell’acqua e versartelo nella farina. Lavorate tutti gli
ingredienti, tranne il sale, che dovete aggiungere verso la fine. Impastate finche’ otterrete un impasto elastico e omogeneo.
Mettete a lievitare in una ciotola unta d’olio e coperta con un
canovaccio umido fino a che non raddoppia il volume iniziale. Circa 2-3 ore.
Ora versate l’impasto lievitato sulla spianatoia, prelevate circa 150g
e tenete da parte per la decorazione finale.
Spezzate il resto in tre
parti uguali.
Modellate con le palme delle mani ogni pezzo dando la forma di un filoncino.
Con
l’aiuto di un matterello appiattite ogni filoncino,  a nastro della larghezza di 8/9cm circa.
Riempite ogni nastro, il primo con le olive nere, il secondo con la scamorza, e il terzo con il salame. Richiudete la pasta saldando bene le
estremità con i polpastrelli delle dita.
Allineate i 3 filoncini su 1 teglia ricoperta da carta da forno e cosparsa
di semola. Spennellate con uovo sbattuto e cospargere ogni filoncino con  semi diversi.
Intrecciate i filoncini formando una treccia. Unite le estremità e chiudete a ciambella. Incastrate sopra  le uova
crude. Prendete la pasta tenuta da parte all’inizio, formate delle strisce e fermate le uova.
Fate lievitare per altri 20 minuti e cuocete in forno preriscaldato a 180° per 45 minuti circa.

A Presto

Terry

(Visited 1.517 times, 1 visits today)

9 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.