Primi Piatti

Taieddhra – 2 versioni a modo MIO!! – MTC di Maggio

 

Questo mese, pensavo di non riuscire a partecipare …..ed  invece…….  ecco anche la seconda e la terza versione….

Si
perchè noi del MTC non solo seguiamo la ricetta proposta dal vincitore,
ma poi la modifichiamo a piacere nostro, tenendo sempre in mente le
regole basi della ricetta. Ognuno di noi è libero di cucinare una cosa
seguendo il proprio gusto. Come i grandi chef, facciamo le nostre
rivisitazioni!

A  chi tutto questo non piace…..dove legge Mtc…… basta fare un click e cambiare pagina!

La Taieddhra Sicilian Style;

200gr di riso Roma
1 mazzetto di finocchietto selvatico di montagna, raccolto direttamente dal mio giardino
400gr circa di sarde già pulite
1 cipolla
2 filetti di acciughe sott’olio
pinoli
olio evo
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
brodo vegetale
pangrattato
parmiggiano grattuggiato

Prescaldate il forno a 160°.
Per prima cosa, deliscate le sarde, in modo da ottenere solo la polpa del pesce.
Pulite e mondate i finocchietti eliminando le parti più dure.

Tagliate a rondelle la cipolla.
Versate un filo d’olio sul fondo della teglia, disponete uno strato di cipolle e uno di finocchietto. Aggiungete un pò di pinoli, leggermente tritati.
Sciacquate velocemente il riso, scolatelo e mettetelo sopra lo strato
di verdure livellandolo bene, dovrà formare uno strato molto sottile giusto a
ricoprire leggermente le verdure, perché durante la cottura gonfierà
abbastanza.
Disponete le sarde sopra il riso e spezzettate le acciughe.
Spolverate con il formaggio
Ricoprite con il finocchietto e la cipolla rimasta ed altri pinoli.
Versate il brodo vegetale nel quale avrete fatto sciogliere il concentrato di pomodoro, deve arrivare giusto al livello con l’ultimo strato di verdure

Spolverate nuovamente con il formaggio ed il pangrattato
Infornate a 160° per un’ ora e mezza circa,  fino a che si
sarà formata una bella crosticina dorata in superficie.

La Taieddhra Negra;

 

200gr di riso Venere
1 zucchina piccola
200gr di gamberetti sgusciati
1 cipollotto fresco
2 pomodorini
olio evo
brodo di verdure
50gr di parmiggiano grattuggiato

 

Preriscaldate il forno a 160°.

 

Pulite i gamberi, lasciando qualcuno intero per la guarnizione.

 

Lavate i pomodori, affettate il cipollotto e tagliate a cubbetti piccoli la zucchina.
Ungete il fondo della teglia con
un pò d’olio e fate uno strato con metà delle verdure.
Sciacquate velocemente il riso, scolatelo e mettetelo nella teglia sopra lo strato
di verdure livellandolo bene, dovrà formare uno strato molto sottile giusto a
ricoprire leggermente le verdure, perché durante la cottura gonfierà
abbastanza.
Mettete
sopra al riso i
pomodorini tagliati a pezzettini e i gamberetti.
Spolverate con metà del formaggio
grattugiato e fate un altro strato con le verdure
rimaste.
Versate  il brodo vegetale, in maniera tale che
arrivi
proprio a filo dell’ultimo strato di verdure.
A questo punto spolverate con il formaggio rimasto e versate ancora un po’ d’olio.
Infornate a 160° per un’ ora e mezza circa,  fino a che si
sarà formata una bella crosticina dorata in superficie.
A presto
Terry
(Visited 109 times, 1 visits today)

7 commenti

Rispondi a mari ►☼◄ lasagnapazza Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.