Piatto Unico

Jubilee Fish&Chips FlatBread per i PiadaMundial del MTC!

Parteciapre al MTC non è cosa da poco….quando si entra in questo tunnel è difficile uscirne….una gabbia di pazzi folli nella quale niente è scontato!
Questo mese la sfida è la piadina, ma questo non bastava, ci siamo inventati anche i Piadamundial…. dove ci sfideremo a colpi di Piadina….
A me è capitata l’Inghilterra che giusto giusto gioca stasera contro l’Italia!!! Appena l’ho detto a mia madre, è rimasta sconvolta….noi in famiglia tifiamo tutti Italia…..c’è l’abbiamo a morte con la squadra di calcio Inglese ed ora invece, ti tocca rappresentarla…..figlia ingrata sei,  mi disse scherzando!!! Mamma tranquilla, lo faccio solo per MTC!!!

Quindi rappresento l’Inghilterra con “Jubilee Fish&Chips FlatBread”

Per 3 Piadine; ricetta di Tiziana;

250g di farina 00
63g di acqua
63g di latte parzialmente scremato fresco
50g  di strutto
7g di lievito per torte salate( paneangeli pizzaiolo, busta arancione)
5g di sale fine
1 pizzico di bicarbonato di sodio

 

Versate
tutti gli ingredienti nella planetaria e lavorate con il gancio per
circa 5 minuti fino a che non risulta un impasto omogeneo. Mettete
l’impasto in una ciotola e coprite con
la pellicola per alimenti. Lasciate riposare 48 ore  in frigorifero e
metterla a
temperatura
ambiente 2 ore prima dell’uso. Infarinate appena il tagliere e disponetevi una pallina
d’impasto, schiacciatela con la punta delle dita, stendete la piadina
con il mattarello girandola spesso in modo che rimanga rotonda.
Scaldate una padella antiaderente, io ho usato quella per le crepes, la
temperatura non dovrà essere troppo alta altrimenti la piadina si
brucia fuori e rimane cruda all’interno, ma nemmeno troppo bassa.  Cuocete pochi minuti per lato, controllate sempre alzando
la piadina con una paletta. Disponete le piadine una sull’altra in modo
che rimangano calde mentre le cuocete.

200g di fior di merluzzo
4 patate
olio di semi di girasole per friggere

Ingredienti per la pastella;
200g di farina
250ml di birra fredda
3 cucchiaini di lievito istantaneo
sale
pepe
Salate e pepate i filetti di pesce e infarinate leggermente.
Preparate la pastella amalgamando la farina, il lievito e la birra insieme con una frusta in modo da ottenere una pastella lucida e cremosa.  Immergete il pesce nella pastella, fate sgocciolare la pastella in eccesso e friggete in abbondante olio caldo, per 4/5 minuti , fino a quando non otterette una pastella dorata e croccante,  io ho usato la friggitrice.
Ingredienti per il mashy peas;
100g di piselli
1 noce di burro
foglie di menta fresca
spruzzata di limone
sale e pepe
Sbollentate leggermente i piselli. In una padella fate sciogliere il burro, unite la menta tritata e cucinate per circa 5 minuti, unendo qualche cucchiaio d’acqua di cottura dei piselli. Salate e pepate, spruzzate con il succo di limone e passate il tutto con il minipimer in modo da ottenere una crema.

Con questa partecipo alla sfida n.40 per l’MTC.

 

A presto
Terry

(Visited 121 times, 1 visits today)

8 commenti

Rispondi a Francesca Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.