Lievitati

La fugassa Genovese

 

Era da un po’ di tempo che vedevo in giro sul web foto ricette della focaccia, ed era anche vero  che non la preparavo da parecchio tempo. Poi quando Alessandra ha aperto il suo nuovo blog, ho visto la sua  ricetta della fugassa Genovese,  non potevo non provarla e fare contento anche Pipinu!

Ho usato le stesse dosi di Alessandra, cambiando solo il procedimento, visto che io ho usato il Bimby.
Ingredienti per una teglia rettangolare di 40x30cm

250g di farina 00
250g di farina 0
320ml di acqua
1 cucchiaino di zucchero
5g di lievito
2 cucchiai d’olio evo
10g di sale fino

Salamoia per spennellare;
2 cucchiai di olio evo
mezzo bicchiere d’acqua (circa 50 ml)
una piccola manciata di sale grosso

Versate nel boccale 100g d’acqua,  100g di farina 0, il lievito e lo zucchero, 30 sec vel 3/4.  Lasciate riposare per circa 30 minuti questo lievitino, fino a che non diventa un impasto schiumoso.

Passato questo tempo, versate il resto della farina, il sale, l’olio e l’acqua restante. Impastate 3min vel.spiga.
Mettete l’impasto in una ciotola coperta, e fate lievitare fino al raddoppio.
Una volta lievitato, ungete una teglia con abbondante olio evo e iniziate a stendere l’impasto con le mani, l’impasto tenderà a stingersi, aiutatevi con i polpastrelli e allargate sempre. Fate lievitare nuovamente nella teglia. Nel frattempo accendete il forno a 230°. Come dice Alessandra, prima di infornare si devono fare gli ombrisalli o gli oeuggi, vale a dire i caratteristici buchini, nei
quali si depositeranno l’olio, l’acqua e il sale, determinando quelle
“chiazze” bianche e un po’ gelatinose che contraddistinguono la nostra
focaccia. I veri fornai vanno giù decisi, usando non la punta delle
dita, ma la seconda falange: lavorano “di taglio”, cioè, non dal basso
verso l’alto come comunemente si crede e come facevo anch’io. Il motivo è
che in questo modo si creano buchi più profondi, senza il rischio che
si rompa l’impasto.
Preparate  la salamoia amalgamando  acqua e olio, versatela sulla focaccia e con l’aiuto di un pennello distribiutela bene, cospargete con il sale e infornate per circa 15 minuti.

Fate intiepidire nella teglia, poi sformate e tagliate e quadrati.

Talmente il risultato di questa ricetta è stato positivo che nel giro di una settimana l’ho fatta due volte!!
Imbottita con i salumi è una merenda gustosa per i bimbi e non solo!

A Presto

Terry

(Visited 168 times, 1 visits today)

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.