Dolci

Tartufi di Riso al Rhum – MTC Settembre 2014

Questo mese per me è volato!
Tra l’inserimento delle bimbe a scuola, tra i preparativi per la festa del compleanno di Farfallina mi ritrovo quasi a fine mese, e non potevo arrivare alla fine senza pubblicare le mie proposte per l’MTC di questo mese.
Il riso è stato il tema che ha scelto Acquaviva.
Mi sono davvero appassionata a leggere il suo post cosi profondo e pieno di dettagli e tecniche che ancora non conoscevo, quindi vi invito a leggere il suo post per saperne di più.
Acquaviva, per la sfida, ci propone tre cotture diverse da seguire;
la cottura al latte, la cottura pilaf e la cottura per assorbimento ( che fino a qualche giorno fà per me era quella a vapore).
Quando ho letto cottura al latte, subito mi sono venuti in mente i dolci, e pensando a cosa potevo elaborare ho scelto di preparare i tartufi che piacciono tanto alle mie bimbe, solo che questa volta il riso ha preso il posto dei biscotti!

Tartufi di Riso;
per circa 12 tartufi;

100g di riso originario
450ml di latte
50 ml di Rhum
50g di zucchero
2 cucchiai colmi di ganache al cioccolato fondente
2 cucchiai di latte condensato
cacao q.b.
farina di pistacchio q.b.

Scottate il riso per un minuto in acqua bollente, scolate e sciacquate con acqua fredda. Versate nella pentola coperto con il latte bollente, aggiungete lo zucchero e  il rhum e cucinate a fiamma media  finché non si sarà formata una crema densa.
Una volta cotto il riso, schiacciate leggermente con una forchetta e lasciate intiepidire per una mezz’oretta.
Unite la ganache  e il latte condensato, amalgamate bene e formate delle piccole palline, disponete in un vassoio e fate riposare per qualche ora in frigo, in modo che, la ganache si solidifica tutt’ attorno al riso.
Infine passate le palline in base ai proprio gusti nel cacao o nella farina di pistacchio.

 

Con questa ricetta partecipo al Mtc. n.41

A presto ….con le altre ricette a base di riso

Terry

(Visited 417 times, 1 visits today)

2 commenti

Rispondi a acquaviva Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.