Piatto Unico

Vellutata di Piselli Spaccati e Pancetta

 

Un piatto caldo per riscaldarci ci sta proprio bene in queste giornate fredde.
La vellutata di piselli è un piatto che mi è sempre piaciuta fin da piccola. Mia mamma la preparava spesso con l’aggiunta di pasta.
Purtroppo le mi figlie, penso come tanti altri bambini, di verdure cotte ne mangiano poco, ed appena vedono il minestrone nel piatto iniziano a lamentarsi, soprattuto se vedono pezzi di verdure nel piatto.
Cosi  frullo tutto, aggiungo pasta o riso o crostini di pane, ed aggiungo anche un ingrediente che a loro piace tanto(il bacon croccante) e cosi mangiano più volentieri, anche se poi, finito il bacon si lamentano lo stesso!

Vellutata di piselli spaccati e pancetta

500g di piselli spaccati(secchi)
2 patate piccole
1 cipolla piccola
50g di pancetta affumicata a cubetti
1 cucchiaio di dado vegetale
5 fettine di bacon (1 fetta a persona)
parmigiano q.b
olio evo
sale e pepe

La sera prima, mettete i piselli a mollo in acqua fredda(io ho messo a mollo la sera in modo da preparare la vellutata per pranzo, se la volete per cena basta mettere in ammollo la mattina).
In una pentola fate soffriggere con un filo d’olio la cipolla affettata finemente con la pancetta. Sbucciate e lavate le patate, tagliate a dadini piccoli e unite al soffritto. Sciacquate bene i piselli sotto acqua corrente fredda e uniteli al soffritto, rosolate il tutto per circa 5 minuti. Ricoprite i piselli con l’acqua, unite il dado e cucinate a fuoco basso per circa un ora, finché i piselli saranno quasi disfatti.
A Questo punto io passo tutto con il minipimer, in modo che le bimbe non trovano pezzi nel piatto, ma vi assicuro che granulosa con i piselli disfatti e altrettanto buona.
Servite con scaglie di parmigiano, bacon grigliato, e pepe macinato fresco(per gli adulti).

Con questa ricetta partecipo al GFFD

A Presto

Terry

(Visited 105 times, 1 visits today)

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.