Dolci

Baci con Fichi Secchi, Grappa e Noci

Ogni casa ha le sue abitudini, ad esempio a casa dei miei, sin da quando ero piccola, una cosa non è mai cambiata.

D’inverno, dopo cena, mia mamma appoggia sul  tavolo una cesta piena di frutta secca, “datteri, fichi secchi, nocciole, noci, pistacchi,arachidi”….insomma un po’ di tutto. Tutti noi allungavamo la mano e sgranocchiavamo quello che più ci piaceva.
Mio papà invece si preparava i fichi secchi imbottiti con le noci, e noi non gli davamo nemmeno  il tempo, di prepararli, ne mangiavamo uno dopo l’altro.

Così pensando a questo momento allegro, ho preparato i miei baci, pensando proprio a mio papà, e dedicando un messaggio per entrambi i miei genitori.

“Oggi che siete lontani…..
Vorrei avervi vicino.”

Perché, è solo quando siamo lontani dai nostri cari che capiamo davvero quanto sono importanti per noi!

Baci con noci e fichi secchi;
per circa 10 baci piccolini;

80g di fichi secchi
50g di noci sgusciati
grappa q.b.
70gr di ganache avanzata
200g di cioccolato fondente  per la copertura.

Sgusciare le noci e tritare leggermente. Tagliare, il più piccolo possibile, con un coltello i fichi secchi e versate un pochino di grappa, quanto basta per inumidirli e fate ammollare per un ventina di minuti.
Io ho usato della ganache che avevo pronta in frigo, fatta con  panna e cioccolato fondente, che ho fatto riprendere a temperatura ambiente per un paio di ore. Unire i fichi scolati dalla grappa con le noci e successivamente con la ganache, amalgamate tutto, ottenendo cosi un impasto compatto.
Formate delle piccole palline, adagiate  sulla cima di ogni cioccolatino un pezzo di noce, pressando bene. Sistemate i cioccolatini in un vassoio ricoperto di carta forno e fate riposare in frigo per una decina di minuti.

Anche questa volta ho usato il metodo dell’inseminazione per temperare il cioccolato, per il temperaggio del cioccolato dettagliato leggete bene i consigli di Annarita.

Lo ripeto anche questa volta, la
dose di cioccolato per la copertura è molto di più rispetto a quello
che userete, ma vi serve per coprire al meglio i vostri cioccolatini,
con quello che rimane potete sbizzarrirvi e usarlo in altre
preparazioni.

Tritate il cioccolato e fate fondere 2/3  a bagno
maria, togliete dal fuoco e incorporate il resto del cioccolato,
amalgamando bene con una spatola in modo da fare scogliere il tutto e
nello stesso tempo abbassare la temperatura, quando il cioccolato cambia
colore e diventa lucido  vuol dire che il cioccolato è stato
temperato.

Immergete i cioccolatini nel cioccolato fuso, scolate con l’aiuto di una forchetta e adagiate su una griglia, in modo da fare scolare il cioccolato in eccesso e farli rapprendere.

Con questa ricetta partecipo a  MTC n.45

A  Presto

Terry

(Visited 805 times, 1 visits today)

4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.