Dolci,  Lievitati

Challah agli Agrumi di Sicilia e Mandorle d’Avola

Già un mese di questo nuovo anno sta per finire! Ed io non potevo  farlo finire, senza pubblicare la mia ricetta per il primo Re-cake di quest’anno.

La ricetta che lo staff ha proposto è stata un lievitato, il Challah, ricetta che in passato avevo gia’ fatto e che mi era piaciuta.

Per questa versione, bisogna presentare il Challah sotto forma di rose, (anche se li mie sembrano più delle chiocciole).  La ricetta è molto semplice da fare, e si può farcire in base ai propri gusti.

 

challah Collage

Challah agli Agrumi di Sicilia e Mandorle d'Avola
 
Per una challah di 25 cm di diametro - a me sono venute 8 rose e in più una piccola treccia
Author:
Recipe type: Dolce Lievitati
Ingredienti
  • 300g di farina manitoba
  • 200g di farina di farro
  • 90g di lievito madre rinfrescato
  • 150ml di acqua tiepida
  • 10g di sale
  • 25g zucchero semolato
  • 1 uovo grande
  • 40ml di olio vegetale
  • 40g miele ai fiori d'arancio
  • 50gr di mandorle tostate
  • Per la glassa
  • 2 cucchiai di miele diluito con 1 cucchia io di succo d'arancia
  • la scorza di un limone e un arancia bio
Procedimento
  1. Nella planetaria fate sciogliere il lievito madre con 60ml di acqua leggermente tiepida.
  2. Setacciare le farine, con lo zucchero ed il sale, ed incorporate con il lievito a bassa velocità.
  3. Sempre impastando aggiungete l'uovo leggermente sbattuto, l'olio e il miele.
  4. Aggiungere gradualmente l'acqua fino a quando l'impasto risulta morbido. La quantità di acqua necessaria varia in base alla farina che utilizzate.
  5. Formate una palla, e fate lievitare in una ciotola oliata fino al raddoppio, io tutta la notte.
  6. La mattina seguente, sgonfiate l'impasto e stendete ad uno spessore di circa mezzo centimetro.
  7. Preparate uno stampo foderato di carta forno con un coppa pasta al centro, imburrato ed infarinato.
  8. Ricavate dei cerchi con un coppa pasta di circa 10cm di diametro.
  9. Ora potete iniziare a formare le roselline; mettete quattro cerchi di pasta in fila uno sovrapposto all'altro, cospargete con le mandorle, precedentemente tostate e tritate grossolane con un coltello, arrotolate il tutto in modo da formare un cilindro stretto.
  10. Con un coltello affilato a lama liscia, tagliate a metà.
  11. Posizionate le rose nella teglia con il lato piatto verso il basso, un po' distanziati tra loro.
  12. Procedete con questi passaggi fino a riempire lo stampo.
  13. Coprite e lasciate lievitare fino al raddoppio circa 4 ore.
  14. Una volta raggiunta la lievitazione, riscaldate il forno a 180 °C, cuocete per circa 25 minuti, o fino a doratura.
  15. Durante la cottura, preparate la glassa; mescolate il miele con un cucchiaio di succo d'arancia tiepido, unite le scorze e amalgamate bene. Quasi a fine cottura, spennellate con la glassa e rimettete in forno. Quando la challah è cotta spennellate bene la superficie con altra glassa.
  16. Fate raffreddare per un paio di minuti nello stampo poi trasferite tutto su una gratella.

 

1936976_884107165020305_6736009017078994675_n
Con questa ricetta partecipo a Re-Cake 2.0 #10 di Gennaio2016

A Presto

Terry

(Visited 389 times, 1 visits today)

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.