Dolci

Conchiglie di finta sfoglia ripiene di crema alla cannella e mele affumicate

Anche se la confusione era tanta  non potevo fermarmi ad una ricetta, volevo provare anche questa tecnica di affumicare a freddo,  questa volta provando con un dolce. Grazie di nuovo a Greta per questa sfida meravigliosa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

5.0 from 1 reviews
 
Author:
Ingredienti
Per l’affumicatura a freddo;
  • 2 mele granny smith
  • Riso
  • 2 cucchiai di Tè nero darjeeling al bergamotto
  • 2 stecche di cannella
  • Un cucchiaio zucchero di canna
Per la crema alla cannella;
  • 1 uovo
  • 250ml di latte intero
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 75g di zucchero di canna
  • 40g di farina
Per la finta sfoglia; (di Adriano)
  • 250g di farina 00
  • 250g di formaggio spalmabile
  • 160g di burro morbido
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di zucchero ( solo per la versione dolce)
Procedimento
  1. Preparate prima la sfoglia, setacciate la farina con il sale, unite il formaggio ed il burro a pezzetti e mescolate con una forchetta fino ad ottenere un composto di briciole più o meno regolare. Avvolgete le briciole nella pellicola ed aiutandovi con questa, compattate la massa e formate un rettangolo con un lato di una metà più lungo dell’altro, alto un po’ meno di un dito. Trasferite in frigo e fate riposare una notte. Il giorno dopo,
  2. sistemate l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e fate un giro di pieghe a tre, come per la comune pasta sfoglia. Mettete in frigo per mezz’ora, poi ripetete questo passaggio per altre due volte. Al inizio l’impasto apparirà granuloso e disomogeneo, ma al terzo giro si uniformerà. Avvolgete con la pellicola e ponete in frigo fino al momento dell’ uso.
  3. Per l’affumicatura a freddo delle mele, prendete una pentola dotata di scolapasta, formate con due fogli d’alluminio sovrapposti un cestino di carta stagnola che possa coprire il fondo della vostra pentola, adagiate dentro il riso, il te e le stecche di cannella. A questo punto mettete la pentola sul fornello, accendete il fuoco al massimo e aspettate che il fumo faccia il filo: vedrete cioè che dal centro della pentola comincerà a formarsi una colonnina di fumo. A questo punto, abbassate la fiamma al minimo chiudete e lasciate che il fumo riempia la pentola, ci vorranno circa 6 minuti. Spegnete il fornello, inserite velocissimamente lo scolapasta con sopra le fettine di mele sbucciate e richiudete altrettanto velocemente. Lasciate che il fumo si “ poggi” sull’alimento quindi lasciatelo li a riposo per almeno 20 minuti. Ripetete questa operazione un’altra volta, cambiando il riso se lo vedete molto bruciato.
  4. Preparate la crema, montate l’uovo con lo zucchero fino ad ottenere una crema ben gonfia. Scaldate il latte con la cannella e versate a filo sopra la crema, sempre montando con il frullino elettrico. Aggiungete anche la farina, continuando sempre a montare per evitare la formazione di grumi, poi ponete sul fuoco e fate addensare, mescolando sempre, ci vorranno un paio di minuti. Versate in una ciotola, coprite con pellicola e fate raffreddare.
  5. A questo punto riprendete la sfoglia e stendete in una sfoglia sottile di circa ⅔mm. Ritagliate dei quadrati di circa 15cm per lato. Incidete 4 tagli per orizzontale lunghi circa 6cm nel angolo superiore sinistro, ed altri 4 tagli, questa volta in verticale, sempre di 6 cm nel angolo inferiore destro. (come da foto). Nel quadrato superiore destro adagiate un cucchiaio di crema e una fettina di mela affumicata. Coprite la crema con la parte inferiore sinistra e poi adagiate le strisce di pasta rimanenti una alla volta per dare l’effetto conchiglia( come da foto). Procedete cosi con tanta pazienza. Infine spennellate con albume e cospargete con zucchero di canna integrale. Cuocete in forno caldo a 180°C per 20 minuti.

 

a presto

 

Terry

(Visited 149 times, 1 visits today)

2 Comments

  • fornelliprofumati

    GRETA | 27 FEBBRAIO 2018
    Seconda ricetta AltrI profumi bravissima mi piace l’uso del fumo, l’aBbinamento con la ricchezza della crema e la croccantezza della sfoglia, hai racchiuso in uno scrigno una bellissima sorpresa profumata 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

: