Biscotti,  Dolci

English Afternoon Tea – Mtc n.71

Valeria  vincitrice Mtc dello scorso mese, non ha soltanto proposto  una ricetta, ma bensì una delle più importanti tradizioni della cultura anglosassone, l’afternoon tea, ovvero il tè delle cinque.

Anche a Malta c’è questa tradizione, sicuramente tramandata dagli inglesi durante la loro colonizzazione. Appena ho letto questo, il mio pensiero è andato subito a mia nonna. Per mia nonna il tè a casa non doveva mancare mai, si può dire che lo beveva al posto dell’acqua. Ho sempre il suo ricordo con il suo “mug” bianco con la croce di malta disegnata sopra, pieno di tè, earl grey, che lei preparava con una zolletta di zucchero e un pò di ” evaporated milk”.  Se oggi sono amante del tè, lo devo a lei, perché oltre a farmi sorseggiare dalla sua tazza, mi portava spesso agli incontri con  le sue amiche. Si, mia nonna insieme alle sue amiche organizzavano speso gli afternoon tea, molto casalinghi, e poi proseguivano il loro pomeriggio al bingo, dove io, silenziosamente stavo seduta accanto a lei, a colorare le vecchie cartelle avanzate.

Durante questi incontri, erano sempre presenti biscottini e torte. Mia nonna spesso si presentava con la sua torta alle carote, che tutte adoravano.

Oggi, per rappresentare questo tè pomeridiano, porto a tavola i ricordi di quei pomeriggi insieme alla ricetta della torta di carote della nonna, e  i biscotti Nice, che uscivano sempre dalla borsa della signora Tonina, con la confezione azzurro cielo, biscotti che io adoro molto ma che fino ad ora non avevo mai provato a fare, accontendandomi di quelli confezionati.  Insieme a questi ricordi unisco altri due tipi di biscotti, una variante degli shortbread al cioccolato e un’altra variante con la marmellata di fragole.

 

 

 

 

English Afternoon Tea - Mtc n.71
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Una tazza di tè Earl Grey accompagnata da biscotti Nice, Chocolate chip Shortbread cookies, Shorthbread crumble jam bars e torta dei ricordi
Author:
Recipe type: Dolci
Ingredienti
Per la torta di carote;
  • 3 uova bio
  • 200 g di farina
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 2 cucchiaini di mixed spice
  • 100 ml di olio di semi di mais
  • 50 g di zucchero di canna
  • 50 g di noci
  • 50 g di uva sultanina
Per i biscotti Nice;
  • 200 g di farina
  • 100 g di amido di mais
  • 225 g di burro
  • 110 g di zucchero + 2 cucchiai
  • 50 g di cocco disidratato
Per i Shortebread Crumble bars;
  • 225 g di burro
  • 200 g di zucchero
  • 260 g di farina
  • 50 ml di latte
  • 1 cucchiaino di vaniglia
  • un pizzico di sale
  • marmellata di fragole q.b.
Per i Shoretbread Chocolate Chip Cookies;
  • 225 g di burro
  • 133 g di zucchero
  • 260 g di farina
  • mezzo cucchiaino di vaniglia
  • 130 g di gocce di cioccolato
Procedimento
  1. Per la torta, lavorate con le fruste le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio. Grattugiate finemente le carote, tritate le noci e l'uva sultanina. Setacciate la farina con il lievito, e con un cucchiaio di legno iniziate ad incorporarla al composto di uova, alternando con l'olio. Unite anche la frutta secca e le carote. Imburrate ed infarinate uno stampo e cuocete in forno precedentemente riscaldato a 180°C per 40 minuti circa, vale sempre la prova stecchino.
  2. Per i biscotti "Nice"; montate il burro a temperatura ambiente insieme allo zucchero, appena otterrete un composto spumoso aggiungete tutte le farine setacciate, compattate l'impasto, avvolgetelo nella pellicola e fate riposare per una mezz'oretta. Passato questo tempo, stendete ad uno spessore di circa 1cm sul piano di lavoro leggermente infarinato, ritagliate dei rettangolini di circa 6x3 con una rotella zigrinata per dare somiglianza il più possibile a quelli confezionati. Se avete stampini da pasticceria imprimete anche il nome sulla superficie. Posizionate i biscotti sulla leccarda del forno rivestita da carta da forno, cospargete con altro zucchero e infornate a 180°C per 10/12 minuti.
  3. Per i chocolate chip shortbread cookies; montate il burro a temperatura ambiente insieme allo zucchero e alla vaniglia, appena otterrete un composto spumoso aggiungete la farina e dopo le gocce di cioccolato. Stendete l'impasto tra due fogli di carta da forno e ponete in frigo per un paio di ore. Passato questo tempo, ritagliate con un piccolo coppa pasta, adagiate sulla placca da forno ed infornate per circa 15 minuti a 180°C. Appena i bordi iniziano a scurirsi potete tirarli fuori, anche se al cento risulteranno ancora morbidi, raffreddandosi si compatteranno.
  4. Per i shortbread crumble jam bars; montate il burro a temperatura ambiente insieme allo zucchero e alla vaniglia, appena otterrete un composto spumoso aggiungete la farina e il sale. A questo punto otterrete un composto sabbioso, unite il latte a filo e lavorate per qualche secondo il tempo di ottenere un composto più compatto. Prendete una teglia rettangolare di medie dimensioni, rivestite con della carta da forno e sbriciolate trequarti del composto sulla base. Spalmate sopra la marmellata di fragole e sbriciolate il composto rimanente sulla superficie, che non deve coprire tutta la marmellata. Infornate a 180°C per circa 20 minuti. Il crumble deve risultare dorato.

 

 

MTC n.71

 

A Presto

Terry

(Visited 314 times, 3 visits today)

3 Comments

  • sabry

    Queste tavole imbandite di dolcetti mi fanno impazzire e adoro il tè, buoni i tuoi dolcetti , a presto e vieni pure a sbirciare da me quando vuoi!

  • Valeria

    Che tenerezza immaginarti, da bambina, seduta accanto a tua nonna ed alle sue amiche.
    Sono felice di aver evocato questi tuoi ricordi con la mia proposta. Si sente l’affetto per il ricordo di tua nonna in questo tuo post e nel té che hai preparato 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

: