Dolci,  Piatti Maltesi

Sfineg / Zeppoli tà San Guzepp – Zeppoli di San Giuseppe Tradizionali Maltesi

Oggi anche a Malta si festeggia San Giuseppe, protettore dei lavoratori. Come per ogni ricorrenza anche per questa festa c’è un dolce tradizionale. Sono delle zeppole di pasta choux fritte, farcite con crema di ricotta ed infine glassati con miele locale.

Oggi per la prima volta ho preparato questi dolcetti, così… è un pò come sentrimi a casa.


Sfineg / Zeppoli tà San Guzepp - Zeppoli di San Giuseppe Tradizionali Maltesi
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Dolci maltesi
Serves: 10
Ingredienti
Per la pasta choux, per circa 10 dolcetti:
  • 75 g di farina "00"
  • 50 g di burro
  • 125 g di acqua fredda
  • 2 uova
  • un pizzico di sale
  • la scorza di un'arania bio
  • la scorza di u limone bio
  • olio per friggere
Per la crema di ricotta:
  • 400 g di ricotta di pecora
  • 50 g di zucchero a velo
  • 75 g di gocce di cioccolato fondente
  • 30 g di scorza d'arancia candita
Per guarnire:
  • 2 cuchiai di miele
  • 1 cucchiaio di acqua
  • zuchero a velo
Procedimento
  1. La sera prima, mettete la ricotta in un colino, coprite e fate riposare in frigorifero per tutta la notte, in modo da perdere il suo siero.
  2. La mattina seguente, riprendete la ricotta, setacciatela, amalgamate insieme allo zucchero a velo, aggiungete le gocce di cioccolato e l'arancia candita a cubetti e tenete da parte.
  3. In un pentolino fate sciogliere il burro insieme all'acqua e un pizzico di sale. Portate a bollore e lentamente aggiungete la farina setacciata poco alla volta, mescolando continuamente con un cuchiaio di legno, fino a quando l'impasto tende a staccarsi dalle pareti del pentolino. Togliete il pentolino dal fuoco e fate raffreddare per circa 10 minuti.
  4. Una volta freddo, iniziate ad incorporare le uova, uno alla volta, fino ad ottenere un composto liscio e denso. Infine, aggiungete le scorze di arancia e limone grattugiate finemente.
  5. In un pentolino dai bordi alti, versate l'olio e portate a temperatura di circa 170 °C.
  6. Adagiate due cucchiai d'impasto alla volta, ben distanziati tra loro e friggete, rigirando spesso su se stessi in modo da essere dorati su tutti i lati.
  7. Adagiate su carta assorbente e fate inteipidire.
  8. Una volta quasi freddi, incidete lungo la superficie e farcite con la cremadi ricotta. Infine, spennellate con il miele diluito con l'acqua calda.
  9. Spolverizzate con dello zucchero a velo prima di servire.

 

(Visited 223 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.